Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 giu 2022

Domani l’ultimo saluto al comandante Mosto

Fiorano, alle 9,30 in San Giovanni Battista le esequie dell’ufficiale dei carabinieri morto in un incidente. Proclamato il lutto cittadino

21 giu 2022
La motocicletta su cui viaggiava il tenente Lorenzo Mosto
La motocicletta su cui viaggiava il tenente Lorenzo Mosto
La motocicletta su cui viaggiava il tenente Lorenzo Mosto
La motocicletta su cui viaggiava il tenente Lorenzo Mosto
La motocicletta su cui viaggiava il tenente Lorenzo Mosto
La motocicletta su cui viaggiava il tenente Lorenzo Mosto

Sarà la chiesa parrocchiale San Giovanni Battista di Fiorano ad ospitare le esequie di Lorenzo Mosto, comandante della locale stazione dei Carabinieri, morto domenica scorsa in un incidente stradale in sella alla sua moto a Castellarano lungo la Provinciale 486. La cerimonia funebre è fissata per domani mercoledì 22 giugno alle 9,30 e il sindaco Francesco Tosi ha proclamato per quel giorno il lutto cittadino con le bandiere del Municipio disposte a mezz’asta e listate a lutto. Numerosi i messaggi di cordoglio dopo che si è diffusa la tragica notizia. Lorenzo Mosto infatti era molto apprezzato sia dalle istituzioni che dai cittadini per la sua cordialità e professionalità. Anche le associazioni di categoria ricordano il militare con parole di stima. "Abbiamo avuto modo di conoscere e collaborare col Comandante Mosto e ne abbiamo apprezzato le doti di equilibrio e di umanità – scrive Lapam Fiorano - in paese tutti lo conoscevano ed era semplice collaborare con lui; la sua scomparsa improvvisa è davvero uno choc per tutti noi".

Cordoglio anche da Cna che parla di "grandissime doti professionali e umane". "È un fatto che ci lascia senza parole", il commento di Claudio Medici, presidente della Cna Provinciale ."Con la scomparsa di Lorenzo la comunità perde una delle sue componenti più importanti. Sarà difficile sostituirlo professionalmente, impossibile farlo sul lato umano", commenta Michele Iacaruso, presidente della Cna di Fiorano e dell’Area di Sassuolo. Fatale per il luogotenente dell’Arma lo scontro con un’auto avvenuto intorno alle 14,30 di domenica e sul quale stanno ancora indagando gli agenti della polizia locale Unione Tresinaro Secchia. Mosto stava tornando dalle celebrazioni a Maranello per i festeggiamenti con la Fanfara del 4 reggimento a cavallo. Aveva appena salutato i colleghi e le altre autorità per fare rientro a casa . Pochi minuti dopo lo scontro con una Wolkswagen che procedeva nella stessa direzione e sulla quale viaggiavano due persone rimaste ferite in modo lieve. 57 anni, originario di Enna dal 2005 era comandante della stazione di Fiorano. Mosto lascia la moglie, che lavora in Comune a Castellarano, e i due figli di 30 e 28 anni mentre la famiglia di origine abita in Sicilia. Lorenzo Mosto negli anni si è meritato numerosi riconoscimenti, tra i quali il conferimento della medaglia al merito per Lungo Comando nel 2015, fino alla medaglia Mauriziana ricevuta poco più di un anno fa.

Emanuela Zanasi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?