Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
12 giu 2022

Election day per mezzo milione di cittadini

Il referendum sulla giustizia, ma non solo: sempre oggi i comuni di Bomporto, Castelnuovo e Novi scelgono il nuovo sindaco

12 giu 2022
alberto greco
Cronaca
Una scrutatrice impegnata in una precedente tornata elettorale
Una scrutatrice impegnata in una precedente tornata elettorale
Una scrutatrice impegnata in una precedente tornata elettorale
Una scrutatrice impegnata in una precedente tornata elettorale
Una scrutatrice impegnata in una precedente tornata elettorale
Una scrutatrice impegnata in una precedente tornata elettorale

di Alberto Greco Sono oltre mezzo milione i cittadini modenesi chiamati oggi e solo per la giornata di oggi ad esprimersi su cinque quesiti referendari riguardanti la giustizia. Sono, infatti, 518.858 gli elettori ultradiciottenni aventi diritto che potranno esercitare il loro diritto di voto su articoli di legge che si chiede di abrogare. I quesiti riguardano l’automatismo della incandidabilità (sono 3 in Italia i gradi di giudizio previsti), chiedendo di cancellare la parte della ’Legge Severino’ (scheda rossa) che prevede dopo la condanna in primo grado per gli amministratori locali l’incandidabilità, incompatibilità e sospensione nel caso di condanna per reati gravi, affidando la decisione ad un giudice che si esprimerà caso per caso; la separazione delle carriere per i magistrati (scheda gialla), impedendo ad essi di passare da quello di pubblico ministero (che coordina le indagini e sostiene la parte accusatoria) al ruolo di giudice (che giudica in un procedimento) e viceversa; la riforma del Consiglio superiore della magistratura, eliminando l’obbligo (scheda verde) di un magistrato di raccogliere da 25 a 50 firme per presentare la propria candidatura al Csm; la custodia cautelare durante le indagini, togliendo la ’reiterazione del reato’ (scheda arancione) dai motivi per cui i giudici possono disporre la custodia cautelare in carcere o i domiciliari per una persona durante le indagini e quindi prima del processo, tuttavia le misure come custodia cautelare e arresti domiciliari rimangono se si ravvisa pericolo di fuga o di alterazione di prove; infine, la valutazione sui magistrati (scheda grigia) così che anche gli avvocati e i professori universitari, che fanno già parte di consigli giudiziari presso le Corti d’appello, possano votare in merito alla valutazione (oggi conta il solo giudizio dei magistrati) dell’operato dei magistrati e della loro professionalità. La maggioranza degli elettori sono donne 265.252 (51,1%), mentre gli uomini sono 252.605 (48,9%). Una ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?