Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
12 giu 2022

Elicottero precipitato visto da un runner, i soccorsi: "Metallo e piante bruciate"

Daniele Gamba, pilota dell’Aeronautica: "Avvistato da 70 metri, da più in alto sarebbe stato impossibile"

12 giu 2022
riccardo pugliese
Cronaca

Modena, 12 giugno 2022 - Il terzo giorno di ricerche in Appennino per individuare l’elicottero disperso da giovedì al confine tra l’Emilia e la Toscana si è ’interrotto’ sul nascere, quando a metà mattina, dalla segnalazione di un escursionista di passaggio, la grande macchina per le ricerche si è indirizzata verso il territorio reggiano, ovvero sul monte Cusna. È proprio lì, sul crinale tra il rifugio Battisti e la località Segheria, che la vicenda dell’elicottero sparito nel nulla da giovedì ha avuto quell’epilogo sempre più probabile con il passare delle ore e dei giorni. Aggiornamento "Elicottero caduto, non c'è la scatola nera" L’elicottero partito dalla Toscana sul quale viaggiavano il pilota veneto Corrado Levorin e gli imprenditori Kenar Serhat, Cez Arif, Ilker Ucak, Erbilaltug Bulent, Chadi Kreidy e Tarek El Tayak si è chiantato sul greto del torrente Lama, al passo degli Scaloni, 1.922 metri d’altitudine. A confermare che quel cratere e quei resti notati dall’escursionista erano proprio i resti dell’elicottero partito dalla Toscana è stata l’Aeronautica Militare, che ha raggiunto immediatamente la zona impervia del monte Cusna con un elicottero e che, sorvolando il cratere, ha confermato la fondatezza della segnalazione dell’escursionista. Di seguito l’intervista a Daniele Gamba, pilota esperto che ha individuato per primo i resti dell’elicottero schiantatosi sul Cusna.  Elicottero precipitato sul monte Cusna: "Era dentro una nuvola" ​È bastato un momento per porre un punto a tre giorni di ricerche e speranze rivolte ai dispersi. Dal quartier generale degli assetti aerei, istituito all’aeroporto ‘Paolucci’ di Pavullo e coordinato dal colonnello Alfonso Cipriano, si è seguito con attenzione ogni passaggio delle operazioni di ricerca. Dopo due giorni senza novità, ieri mattina l’avvistamento da parte un runner sul monte Cusna (Reggio Emilia) ha indirizzato i soccorsi verso l’obiettivo: è qui che un elicottero della Aeronautica Militare, con a bordo tecnici ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?