La piccola frequenta una elementare della città

Carpi (Modena), 9 ottobre 2018 - I medici dell'ospedale Ramazzini di Carpi hanno diagnosticato l'epatite A ad una bambina ricoverata e che frequenta una scuola elementare della città. La bambina, le cui condizioni non sono gravi, si trovava già ricoverata all'ospedale per un'altra patologia infettiva e, a seguito della diagnosi di epatite, è stata trasferita nel reparto specializzato al Policlinico di Modena. 

Il servizio di Sanità pubblica e la pediatria di comunità sono intervenuti con le azioni preventive previste presso i familiari e l'istituto scolastico: alle famiglie è stata offerta la possibilità di vaccinare i bambini della classe frequentata dalla minore. Per quanto riguarda l'ambiente scolastico, spiega l'Ausl, la possibilità di contagio è molto ridotta in quanto le normali procedure igieniche della scuola sono sufficienti ad impedire la trasmissione dell'epatite A, quindi non sono previste ulteriori azioni di prevenzione.