Quotidiano Nazionale logo
6 mag 2022

"Erba alta nel parco a Budrione" Appello al Comune ma è privato

"Attenzione a portare i cani e i bambini in questo parco adiacente alla scuola elementare di Budrione. Pur avendo mandato mail a tutti gli uffici comunali e al sindaco per fare presente la situazione, siamo ancora in queste condizioni e so che vale per tutti i parchi".

E’ l’appello, che dalle pagine social, è stato lanciato da un utente, in riferimento ad un’area verde della frazione di Carpi dove l’erba è troppo alta rendendola quasi impraticabile.

"Il Comune cosa pensa di fare? Facciamo proliferare colonie di zecche e zanzare e tanti altri animali?".

Sul punto interviene l’assessore al Patrimonio Verde Andrea Artioli: "Si tratta di un’area verde di un comparto privato, non ancora acquisito dal Comune di Carpi e di conseguenza la manutenzione di tale area è di pertinenza del lottizzante, che ha l’obbligo di una corretta e puntuale manutenzione, oltre agli oneri del pagamento delle utenze dell’acqua e dei rifiuti". "Provvederemo comunque, per l’ennesima volta, a sollecitare la proprietà – prosegue l’assessore – per un rapido intervento e qualora ciò non avvenisse, l’amministrazione se ne farà carico con i soldi pubblici, cercando in seguito di recuperare le spese sostenute e che spetterebbero invece alla proprietà privata dell’area.

Ricordo comunque che esistono canali ufficiali per fare le segnalazioni, anche per evitare di ingenerare polemiche senza prima conoscere esattamente come stanno le cose, e che gli uffici del Verde pubblico sono sempre a disposizione dei cittadini. In questi giorni è iniziato il secondo sfalcio di tutte le aree verdi di nostra pertinenza".

m.s.c.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?