Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

"Ex bar Roma, il Comune non resti indifferente"

Boccaletti (FdI) interviene dopo il degrado segnalato da residenti e commercianti

Il dehors dell’ex bar Roma di piazza Martiri, residenti e commercianti lamentano l’uso incontrollato della struttura dopo il fallimento
Il dehors dell’ex bar Roma di piazza Martiri, residenti e commercianti lamentano l’uso incontrollato della struttura dopo il fallimento
Il dehors dell’ex bar Roma di piazza Martiri, residenti e commercianti lamentano l’uso incontrollato della struttura dopo il fallimento

"Piazza Martiri a Carpi ha bisogno di essere rilanciata, valorizzata e non di certo di simili realtà che ne aumentano il degrado. L’Amministrazione comunale non può rimanere indifferente solo perché ‘c’è di mezzo un fallimento’, come si è limitata a dire". Federica Boccaletti, consigliera di Fratelli di Italia, interviene dopo le numerose polemiche e segnalazioni da parte di residenti e commercianti, ma anche di cittadini, a fronte dell’uso incontrollato della struttura esterna dell’ex bar Roma di piazza Martiri, chiuso da mesi a causa del fallimento della proprietà. "La struttura viene usata da chiunque – lamentano i commercianti – sia come luogo per sedersi, visto che sono comparsi anche dei cuscini, ma anche per bere, fumare, sporcare, come latrina o altro. Siamo esasperati, ogni nostro appello all’Amministrazione e alla Polizia locale è stato inutile. Evidentemente di piazza Martiri e della nostra città non gliene frega nulla. Siamo lasciati soli". "I cittadini non vanno abbandonati – prosegue la consigliera Boccaletti –. Chi di dovere dovrebbe intervenire immediatamente mettendo fine ad una situazione che sta creando grosse difficoltà a residenti e commercianti, già da tempo alle prese con un degrado crescente che sta compromettendo l’immagine di una delle più belle piazze italiane".

m.s.c.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?