Formigine, piano sicurezza per l’estate

La Giunta Parenti di Formigine intensifica la sicurezza con incontri tra forze dell'ordine, volontari e sistema di videosorveglianza. Furti in calo ma aumentano truffe informatiche. Approccio di sicurezza di prossimità per coinvolgere la comunità.

Formigine,  piano sicurezza per l’estate

Formigine, piano sicurezza per l’estate

‘Spinge’ sulla sicurezza, la Giunta Parenti, che appena insediata istituito un tavolo sulla sicurezza, che promuove incontri tra forze dell’ordine, amministrazione comunale e coordinatori dei gruppi di controllo del vicinato e volontariato partner.

I volontari della sicurezza presidieranno quest’estate il centro storico e le frazioni dalle 21 alle 24, mentre è recente la sottoscrizione di una convenzione tra Polizia Locale di Formigine e l’Associazione Nazionale Carabinieri per intensificare i controlli nelle frazioni, nelle aree verdi e nei giorni di mercato.

Parallelamente, l’ufficio mobile della Polizia Locale rafforza la presenza degli agenti sul territorio, soprattutto nelle frazioni.

Dal 2019 al 2023, dopo l’implementazione del sistema di videosorveglianza con 165 telecamere e 16 varchi, i furti sono diminuiti di più del 25%; quelli in abitazione e con strappo sono calati del 61%.

Nonostante una riduzione complessiva del 12% dei delitti, preoccupano le truffe e le frodi informatiche, che sono quasi raddoppiate passando da 85 a 135.

"Uno scenario complesso – spiegano dal Comune – che chiede di tenere alta l’attenzione: riteniamo che questo approccio di sicurezza di prossimità, basato sulle segnalazioni dei residenti, migliori la situazione grazie a controlli mirati e a un coinvolgimento attivo della comunità".