Doppio furto, presi di mira l’Autodromo di Marzaglia e il Tric e Trac

Ladri scatenati durante la notte, indagini in corso

Le pattuglie dei vigilantes

Le pattuglie dei vigilantes

Modena, 28 febbraio 2017 - Notte concitata quella di sabato che ha visto Modena presa di mira dai ladri in diverse zone. Alle 21.30 circa il primo allarme arriva alla centrale pperativa dell’Istituto di Vigilanza la Patria che segnala un’effrazione al Tric e Trac di via Nobili, un laboratorio di riciclaggio e riuso promosso dall’Onlus “Insieme in Quartiere per la Città”.

La pattuglia giunta immediatamente sul posto si è trovata davanti due malviventi intenti a rubare materiale da uno dei container dell’area. In appoggio arrivano altre due pattuglie La Patria i cui vigilantes si mettono subito all’inseguimento dei ladri che però riescono a mettersi in fuga nelle campagne circostanti abbandonando la refurtiva. Si tratta del decimo tentativo di furto in un anno.

Durante i rilievi e l’ispezione interna seguiti all’intervento insieme alla Polizia, ai vigilantes è stata segnalata un’altra effrazione all’Autodromo di Marzaglia. Mentre alcuni malviventi stavano rubando al Tric e Trac, altri si stavano introducendo presso l’ingresso della struttura dell’autodromo facendo scattare l’allarme. Dalle immagini dell’impianto di videosorveglianza è stato possibile avvistare tre individui in passamontagna rubare la cassa del bar per poi spostarsi e rovistare negli uffici. Le pattuglie La Patria in un’operazione congiunta con la Polizia sono intervenuti sul posto facendo così scappare i malviventi. La cassa verrà poi trovata nel piazzale dell’Autodromo e al primo accertamento non è stato possibile quantificare il materiale rubato e i danni effettivi subiti. L’ultimo furto all’Autodromo risale a dieci giorni fa.