Giro di vite sull’autotrasporto. Posti di blocco concentrati sui Tir

Giovedì 15 febbraio le Polizie locali del territorio provinciale di Modena effettueranno controlli stradali mirati all'autotrasporto, per verificare il rispetto dei tempi di riposo dei conducenti, i limiti di velocità e l'efficienza dei mezzi. L'obiettivo è migliorare la sicurezza stradale.

Giovedì 15 febbraio le Polizie locali del territorio provinciale scenderanno nuovamente in strada in modo coordinato per un’intensa campagna di controlli stradali, questa volta mirati in particolare all’autotrasporto.

All’attività di controllo congiunta, che sarà coordinata dal Comando della Polizia locale di Modena, parteciperanno anche le Polizie locali di Formigine, Fiorano, Maranello, San Cesario sul Panaro, Sassuolo, Mirandola, Cavezzo e quelli delle Unioni di Comuni Terre d’Argine e dell’Unione Area nord.

I controlli ai mezzi pesanti, realizzati anche con l’ausilio di strumentazioni tecnologiche, come i lettori del tachimetro digitale o analogico installato sui veicoli per la rilevazione dei tempi di guida, saranno finalizzati a verificare appunto il rispetto dei temi di riposo da parte dei conducenti, oltre che il rispetto dei limiti di velocità e l’efficienza dei mezzi, con riferimento, per esempio, alle condizioni dei pneumatici e alla sistemazione del carico

Complessivamente una quarantina gli operatori delle Polizia locali che dalle 13.30 alle 18 saranno impegnati nei controlli sulle strade urbane e di grande scorrimento di parte del territorio provinciale, oltre che presso la Dogana di Campogalliano da parte degli operatori di Terre d’Argine.

L’obiettivo comune è appunto il miglioramento della sicurezza stradale attraverso un potenziamento del controllo finalizzato soprattutto a contrastare comportamenti particolarmente pericolosi per la sicurezza di tutti gli utenti della strada. Verranno, inoltre, fatte verifiche puntuali sui documenti per la circolazione quali patente di guida e carta di circolazione, dei documenti di trasporto e delle licenze.