Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
29 mar 2022

"Giusto l’esonero dalla Tosap Ma va prolungato fino a fine anno"

Baraldi (Confcommercio): "I negozianti vanno aiutati, pesano gli effetti di bollette e passate chiusure forzate"

29 mar 2022

"Esprimiamo soddisfazione del fatto che l’Amministrazione di Carpi abbia accolto le nostre richieste di proseguire gli aiuti per le attività economiche – spiega Andrea Baraldi direttore di Confcommercio Carpi – esonerandole dal pagamento della ex Tosap e ex Cosap, il canone per poter occupare suolo pubblico: l’atto dovuto di recepire la decisione del Governo Nazionale prorogando fino al 30 giugno prossimo le deroghe concesse sia in termine di ampiezza che di tipologia delle occupazioni e lo sconto che le imprese di Carpi continueranno ad avere al 100% su tutta l’occupazione che utilizzeranno appunto fino al 30 giugno, sono una boccata di ossigeno importante per le imprese".

"E’ pur vero che il Covid appare ampiamente sotto controllo – continua Baraldi – ma la luce in fondo al tunnel ancora non si vede per bar, ristoranti, gelaterie e altri utilizzatori di suolo pubblico, che dopo le chiusure forzate sono alle prese da mesi con l’esplosione della bolletta energetica, in un quadro di sempre maggiore incertezza causato dal conflitto in Ucraina e dalle tensioni sui mercati e che sta ingenerando un effetto depressivo sui consumi delle famiglie".

"Per questo – puntualizza Baraldi – come Confcommercio ci saremmo augurati uno sforzo ancora maggiore, analogamente a quanto hanno fatto tanti Comuni emiliani come quello di Zocca, prevedendo l’esenzione al 100% fino alla fine dell’anno".

"Per quanto attiene al regolamento ordinario delle occupazioni – conclude Baraldi – la Confcommercio è fin da ora disponibile a collaborare con l’Amministrazione iper semplificare le procedure e accelerare le tempistiche".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?