Quotidiano Nazionale logo
23 mar 2022

Il Bilancio Partecipato a Vignola Sul piatto ci sono 120mila euro

Il Comune chiederà ai cittadini come utilizzare questi fondi

Torna quest’anno con diverse novità, molte delle quali rivolte agli studenti, il progetto del Bilancio Partecipato, ovvero fondi – 120mila euro complessivamente – per l’impiego dei quali l’amministrazione comunale chiede il diretto suggerimento dei cittadini. Tutti i cittadini residenti a Vignola dai 16 anni in su possono avanzare le loro idee. Le proposte devono riguardare spese per investimenti, opere, acquisti durevoli, e ogni singolo progetto deve avere un valore ricompreso tra i 27mila e i 36mila euro (iva compresa). Per dare i propri suggerimenti c’è tempo fino al 18 aprile prossimo, sulla piattaforma ’partecipa.comune.vignola.mo.it’. Dei 120mila euro stanziati, 12mila sono stati riservati alle scuole, in particolare allo Spallanzani e al Paradisi. Ciascuna di queste due scuole, quindi, avrà a disposizione un budget di 6mila euro, e l’idea, come ha spiegato lo stesso assessore al bilancio, Mauro Smeraldi, è quella di fare proporre a tutto il personale della scuola (oltre agli studenti potranno caldeggiare proposte e consigli anche i docenti) complessivamente 4 progetti, ognuno da circa 3mila euro. Mentre durante la scorsa settimana si sono svolti i primi incontri on line per illustrare le fasi del percorso e le modalità di partecipazione, domani dalle 18 alle 20 nella sala consiliare del municipio è in programma un workshop in presenza, dal titolo "Costruiamo insieme le proposte per la città".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?