Il Cus trionfa sotto rete

Ai campionati nazionali universitari la squadra di pallavolo batte Parma in finale

Il Cus trionfa sotto rete

Il Cus trionfa sotto rete

Continuano i successi modenesi ai Campionati Nazionali Universitari, che si stanno disputando a Camerino (MC): dopo i titoli individuali nel Taekwondo, cominciano ad arrivare i trionfi a squadre della agguerrita comitiva del CUS Modena-Reggio. Ieri pomeriggio è arrivato l’atteso successo della squadra di pallavolo maschile, che in una finale dal "sapore antico", ha regolato per 3-0 (2519 2521 2529)il CUS Parma in una gara molto più equilibrata di quanto non indichi il punteggio finale: i modenesi di Andrea Tomasini e Gabriella Colucci erano arrivati alla finale regolando un semifinale 3-1 Genova, con l’unico set lasciato per strada, ma nella gara decisiva la miglior organizzazione modenese ha avuto la meglio.

Meno fortunata la formazione femminile, che era uscita nel girone di qualificazione, ma solo per la differenza punti nei confronti del CUS Pavia: alla squadra di Jenny Arnoldi non è bastato regolare nettamente Parma, per poi cedere di misura con Venezia e Pavia appunto, per accedere alla fase finale, con una formazione di livello, con forti giocatrici di A2 e B. Settimo posto, dal grande valore specifico, per la squadra maschile del CUS Mo.Re. di Rugby a sette, che per quanto alla prima esperienza di alto livello, dopo la riapertura della sezione, è riuscita a chiudere con una fantastica settima posizione, piegando anche sezioni universitari di grande tradizione, Titolo tricolore invece per la fortissima squadra di scacchi del CUS Mo.Re, che trionfa con un punteggio di 1010 per un totale di 5 vittorie su 5 partite disputate: erano presenti squadre provenienti da tutta Italia, ma i ragazzi modenesi (Francesco Ferraguti, Luca Ballotti, Luca Tazzioli e Lara Scagliarini) si sono imposti sulle squadre di Venezia, Foggia, Ancona e Camerino. Da oggi in pista a Fabriano anche i ragazzi del CUS dell’atletica, con una forte rappresentativa targata Fratellanza.