Quotidiano Nazionale logo
30 apr 2022

Il governatore anche a Terracielo Vignola per il taglio del nastro

È stata un’inaugurazione in grande stile, ieri, quella di Terracielo Funeral Home Vignola. La struttura, che arriva dopo quelle di Modena, Mirandola e Carpi, ha fatto il suo debutto davanti ad autorità locali, parlamentari e personalità. C’era anche il presidente della Regione Stefano Bonaccini, che ha colto l’occasione per annunciare in anteprima la visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il 20 maggio nella Bassa per il decennale del terremoto. A fare gli onori di casa, ovviamente, il veterano Gianni Gibellini, amministratore delegato e socio di Cofim Spa, professionista del settore da oltre 50 anni. "Vignola – ha spiegato – con i suoi oltre 25 mila abitanti è una città a tutti gli effetti e a pochi chilometri ci sono altri importanti comuni e decine di migliaia di abitanti che potranno avvalersi di questi servizi innovativi". Durante l’inaugurazione è stato anche ricordato il giornalista Roberto Serio, scomparso prematuramente e grande amico di Gibellini. Donato alla moglie un mazzo di rose.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?