In Memoria di Nello Bonfiglioli, Una Vita Dedicata al Giornalismo e alla Cucina

Nello Bonfiglioli, 86 anni, fotografo, corrispondente della Tv svizzera e operatore di tv locali, è scomparso dopo una lunga malattia. Giovedì i funerali con partenza dal Policlinico. Lascia la figlia e i nipoti.

In Memoria di Nello Bonfiglioli, Una Vita Dedicata al Giornalismo e alla Cucina

In Memoria di Nello Bonfiglioli, Una Vita Dedicata al Giornalismo e alla Cucina

In cucina era imbattibile, sia quando stava ai fornelli sia quando sedeva a tavola. Sempre di buonumore e pronto ad organizzare ’la prossima cena’ con i prodotti del suo podere di collina. Se ne è andato dopo una lunga malattia Nello Bonfiglioli, 86 anni, di Denzano di Marano, ma modenese acquisito (abitava a Modena città), negli anni Ottanta fotografo della redazione modenese del Giornale di Montanelli (diretta da Giorgio Giusti) e prima corrispondente della Televisione svizzera per la quale realizzò interviste, fra gli altri a Enzo Ferrari e Luciano Pavarotti. In passato ha anche lavorato come operatore in alcune tv locali di Modena. Se non arrivava in auto inforcava il ciclomotore ma Nello era sempre pronto a partire per un servizio di cronaca con la macchina fotografica o la telecamera a tracolla.

Lascia la figlia Chiara e i due nipoti Cristina e Cesare. Lo piangono anche la sorella Carmen e gli altri nipoti Fabrizio, Fiorenza e Flaviana. I funerali avranno luogo giovedì alle ore 10,15 con partenza dal Policlinico. Alle 11 la messa a Denzano di Marano.