Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 mag 2022

Incidente, morto a 24 anni nel frontale a Desenzano. Abitava a Modena

La tragedia: la vittima è il moldavo Dumitru Duia. Grave la compagna

22 mag 2022
valentina beltrame
Cronaca
L’auto distrutta (Foto concessa dal Giornale di Brescia)
L’auto distrutta (Foto concessa dal Giornale di Brescia)
L’auto distrutta (Foto concessa dal Giornale di Brescia)
L’auto distrutta (Foto concessa dal Giornale di Brescia)

Modena, 23 maggio 2022 - Era domiciliato a Modena e forse era diretto verso il casello autostradale per fare ritorno in città Dumitru Duia, il 24enne moldavo morto nelle prime ore di domenica in un incidente stradale a Desenzano del Garda (brescia). In prognosi riservata, ma pare non in pericolo di vita, la compagna che sedeva accanto a lui, una ragazza romena (C.S. le iniziali) di un anno più grande residente in Emilia Romagna.

Approfondisci:

Incidente a Desenzano, morto un giovane di Modena

I due erano a bordo di una Opel Corsa pare intestata a un altro straniero sempre di Modena, quando per cause in corso di accertamento si è verificato l’incidente frontale contro un’Audi Q5 con all’interno quattro persone. Si tratta di due uomini di 55 e 50 anni e due donne di 54 e 50 residenti in zona. Sono stati tutti trasportati in ospedale, in condizioni non critiche, tra Desenzano, agli Spedali civili di Brescia e a Montichiari. Dai primi accertamenti della polizia stradale, pare che ci sia satto uno sbandamento nella corsia opposta, ma i rilievi devono ancora terminare.

L’incidente dal tragico epilogo si è verificato attorno a mezzanotte lungo la strada provinciale 11, nel territorio di Desenzano, al chilometro 233, in direzione Brescia. Probabilmente i due giovani stavano tornando a casa, verso il territorio modenese, quando è avvenuto lo schianto che non ha lasciato scampo al 24enne. Sul posto sono accorse diverse ambulanze del 118, i vigili del fuoco e la Polstrada: per Dumitru Duia, però, non c’era più nulla da fare. Troppo gravi le ferite riportate dal ragazzo. Ogni tentativo di rianimazione è apparso subito vano. Il corpo è stato portato quindi all’istituto di medicina legale, a disposizione dell’autorità giudiziaria, mentre le forze dell’ordine hanno rintracciato i familiari a Modena per portare loro la tragica notizia. La macchina in cui ha perso la vita il 24enne è ora sotto sequestro: è ridotta a un groviglio di lamiere a testimoniare il tremendo impatto con il Suv.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?