Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Incidenti, uno studio migliorerà la viabilità

Mirandola, la giunta affida al comandante della Municipale Doni il compito di rendere le strade più sicure. Nel 2021 ben 96 sinistri

Il comando della municipale di Mirandola
Il comando della municipale di Mirandola
Il comando della municipale di Mirandola

L’amministrazione di Mirandola vuole intervenire sulla viabilità. Dopo ripetuti incidenti occorsi in questo primo quadrimestre del 2022, la giunta ha deciso di avviare un approfondito studio sulla qualità della viabilità urbana, non solo del capoluogo. La sua redazione è stata affidata al comandante della Polizia municipale della città dei Pico, Gianni Doni. Solo nel 2021 la polizia municipale è intervenuta per eseguire i rilievi di legge nel caso di 96 sinistri stradali accaduti sul territorio, e il dato che preoccupa l’amministrazione è che sono in lieve incremento rispetto al 2020. Oltre la metà degli incidenti rilevati dalla municipale nel 2021, più di 50, - secondo le statistiche diffuse - sono risultati con conseguenze fisiche e ferite per le persone coinvolte.

Anche per questo allarme legato alla frequenza degli incidenti, spesso dovuti a distrazioni, la Polizia municipale nel corso del 2021 ha intensificato la sua azione di contrasto e prevenzione effettuando più di 700 posti di controllo, verificando quasi 7.400 veicoli. Sono state 7 le violazioni accertate per stato di ebbrezza, mentre sono stati oltre 10mila i veicoli controllati su regolarità assicurativa e revisione. Nel complesso, gli accertamenti di violazione alle norme del codice della strada hanno sfiorato le 700 unità, mentre sono stati una settantina quelli ad altre norme. Ora, con l’arrivo di altri 6 nuovi operatori che vanno ad aggiungersi ai 14 che compongono l’attuale organico della Polizia municipale (dovrebbero essere 24 secondo gli standard regionali), l’amministrazione intende imprimere una svolta che – da un lato - scoraggi le negligenze degli automobilisti e quindi gli incidenti e, dall’altro, siano introdotte misure sulla viabilità tali da migliorare la sicurezza e la circolazione.

Per questo fra le ipotesi dell’incarico affidato a Doni vi è la richiesta dell’amministrazione di valutare l’eventuale ripristino del doppio senso di circolazione su via Circonvallazione e la possibilità di suggerire l’implementazione di opere stradali, capaci di cogliere soluzioni più adeguate al fine di garantire maggiore sicurezza riguardo alla rete viaria cittadina e delle frazioni. Rispetto all’attività di presidio stradale, l’anno scorso la municipale – tra i suoi compiti - ha anche portato a termine 189 controlli di attività edilizia elevando 16 sanzioni; 265 interventi di tutela ambientale con 10 sanzioni; 1.344 controlli in esercizi commerciali e pubblici esercizi, conclusisi in 5 casi sfavorevolmente per i proprietari con sanzioni. A ciò si è affiancata, poi, l’attività di monitoraggio e presidio del territorio con 964 servizi svolti nei centri abitati (capoluogo e frazioni); 998 nei parchi pubblici; 1.338 sui posti di lavoro.

Alberto Greco

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?