Ancora disordini e violenza nell’istituto penitenziario di Castelfranco Emilia. A lanciare l’allarme sono Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe e Francesco Campobasso, segretario nazionale dopo che un internato è stato inviato in visita urgente al pronto soccorso. «Mentre si trovava in ambulanza ha tentato di aggredire un infermiere del 118 e un appartenente alla polizia penitenziaria. All’interno del pronto soccorso di Baggiovara ha aggredito nuovamente Il poliziotto, riuscendo questa volta nel suo intento. Dopo essere stato ricoverato ha aggredito un altro poliziotto della scorta. Entrambi, successivamente refertati, hanno ricevuto una prognosi di 4 e 6 giorni. Si pone con sempre maggiore urgenza la necessità di stabilire protocolli operativi per evitare o almeno limitare le aggressioni».