di Gianpaolo Annese Dal flan di Parmigiano alla battuta di fassona, passando per il polpo croccante e le tigelle semintegrali. Travolti dalla emergenza sanitaria proprio nel pieno della ristrutturazione dell’hotel, la proprietà dell’Executive di Fiorano (storicamente il primo albergo a quattro stelle nel comparto ceramico, sulla circondariale San Francesco) sta provando a non rinunciare almeno al ristorante. E’ online da qualche giorno il portale per la...

di Gianpaolo Annese

Dal flan di Parmigiano alla battuta di fassona, passando per il polpo croccante e le tigelle semintegrali. Travolti dalla emergenza sanitaria proprio nel pieno della ristrutturazione dell’hotel, la proprietà dell’Executive di Fiorano (storicamente il primo albergo a quattro stelle nel comparto ceramico, sulla circondariale San Francesco) sta provando a non rinunciare almeno al ristorante. E’ online da qualche giorno il portale per la consegna dei piatti gourmet a domicilio (http:exerestaurant.com). "Hotel Executive – spiega il direttore generale del complesso Francesco Corradi – fa parte di un grosso gruppo industriale modenese. Durante la ristrutturazione il ristorante è rimasto aperto, ma adesso ci siamo dovuti ovviamente fermare. Il nostro intento, però, nonostante le prospettive non proprio rosee per il settore, è quello non solo di non mollare, ma di rilanciare". A ispirare la nascita di delivery Gourmet è il "senso di responsabilità e il desiderio di continuare a fare quello che ci riesce meglio, nella speranza di rendere un po’ meno amari i tempi in cui viviamo". Exè Restaurant dunque, in attesa del giorno in cui potrà riaprire al pubblico, attiva un servizio di consegna a domicilio gratuita "per portare in ogni casa nel raggio di 15 chilometri da Fiorano il sapore della nostra passione per una cucina raffinata e radicata nella tradizione del territorio". Una fase successiva sarà quella di mettersi a disposizione delle aziende del comparto, una volta che riapriranno, probabilmente a maggio. In questo modo sarà possibile anche garantire l’occupazione dei lavoratori in forze all’azienda di ristorazione, una decina di persone, dallo chef al personale di sala. Per la consegna a domicilio occorre andare sul portale internet, fare un ordine minimo di 25 euro entro le 11 ed entro le 18 dal martedì alla domenica (a pranzo e a cena). La consegna avviene dalle 12 alle 14 e dalle 19 alle 21 . Si paga con carte di credito direttamente sul sito internet dove è possibile selezionare i piatti ritratti in foto e la quantità, con accanto il prezzo. "Tutte pietanze preparate da noi – sottolinea Corradi – l’obiettivo in prospettiva e offrire un albergo con palestre, spa e servizi su misura, e un ristorante di classe che possano essere un riferimento per la Regione".