Quotidiano Nazionale logo
29 apr 2022

"La Cispadana? Meglio la strada a scorrimento veloce"

"La lista civica Noi continua a sostenere che, alla luce delle esigenze del territorio di Novi, una strada a scorrimento veloce sarebbe più comoda ed opportuna rispetto all’autostrada Cispadana". Il sindaco di Novi, Enrico Diacci (candidato anche alle prossime elezioni amministrative) interviene dopo l’interrogazione presentata in Regione dalla Lega e la conseguente risposta dell’assessore alla Mobilità Andrea Corsini. "La Regione afferma che la realizzazione dell’autostrada sia la prima scelta. In realtà è da dimostrare che sia la soluzione più efficace. Sono trent’anni che se ne parla, e da 15 sarebbe dovuta partire, ma i tempi sono cambiati. Ad esempio, non è più così sostenibile a livello finanziario vista la complessità dell’opera". "Sono cinque anni che l’amministrazione di Novi, in quanto uno dei territori interessati all’opera, cerca un confronto politico con la Regione e con gli altri territori interessati. Confronto che non ha mai è avvenuto. Non c’è mai stato un tavolo di confronto sul merito, ma solo presentazioni, lanci pubblicitari e slogan. Apprezziamo l’apertura dell’assessore Corsini sulla possibilità di diversi ragionamenti. Noi continuiamo a sostenere che quella della strada a scorrimento veloce sia la modalità più opportuna sotto diversi punti di vista: impatto ambientale, utilità per il territorio effettiva realizzabilità. Per questo chiediamo di riprendere in considerazione la realizzazione della strada stessa in un confronto con la Regione".

m.s.c.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?