Laurie sempre all’avanguardia . E le corde di archi romantici

Laurie Anderson, Sexmob, Filarmonica del Teatro Comunale, Laura Marzadori, Solisti Filarmonici, Trio David, Stefano Pellini, Filippo Graziani: una settimana ricca di eventi musicali a Modena e Carpi, dall'avanguardia newyorkese alla classica, dal ricordo di Lou Reed a quello di Ivan Graziani.

Laurie sempre all’avanguardia . E le corde di archi romantici

Laurie sempre all’avanguardia . E le corde di archi romantici

Artista multimediale a tutto tondo, protagonista dell’avanguardia newyorkese, Laurie Anderson (nella foto) arriverà giovedì 16 novembre al teatro Comunale di Carpi con la sua performance "Let X = X", accompagnata dai Sexmob guidati da Steven Bernstein: nello spettacolo si incardina il ricordo di Lou Reed, marito di Laurie, con la rilettura di alcuni suoi brani. Sempre giovedì a Modena tornerà alla ribalta la Filarmonica del Teatro Comunale, diretta da Marcus Bosch, con Marc Bouchkov violino solista per il Concerto op. 64 di Mendelssohn Bartholdy. Laura Marzadori, primo violino dell’orchestra del teatro alla Scala, sarà stasera all’auditorium Biagi con il pianista Olaf John Laneri, per le Sonate di Beethoven.

Il viaggio classico proseguirà domenica 19 al Comunale di Carpi con i Solisti Filarmonici diretti da Roberto Molinelli e il violino di Nurie Chung che interpreteranno anche brani di Corelli e Vivaldi. Sempre domenica il Trio David sarà di scena al teatro Troisi di Nonantola con gli Amici della musica, mentre a Medolla un trio d’archi ci offrirà "Anime romantiche". E nel pomeriggio della domenica in Duomo a Modena il recital organistico del maestro Stefano Pellini. Fra le altre proposte, domani sera a Maranello Filippo Graziani nel ricordo del padre Ivan e venerdì 17 al Rosso Tiepido, per il Brillante festival, "Ornettiana" con Monica ‘Nica’ Agosti.

s. m.