Quotidiano Nazionale logo
23 mar 2022

"L’opera ’Selva Oscura’ nel cortile del Comune Una scultura da 23mila euro va valorizzata"

Una ’Selva Oscura’ irta di polemiche: si potrebbe definire in questo modo, l’installazione artistica presente all’interno del municipio mirandolese. Realizzata in occasione dell’edizione 2021 di ’Mirandola Galleria a Cielo Aperto’, la scultura, costata ventitré mila euro, era stata inizialmente collocata nella centralissima Via Castelfidardo, per essere ammirata dai passanti. Da qualche settimana a questa parte, ha trovato nuova collocazione nel cortile del palazzo comunale, dimorandovi però smontata e circondata da transenne. "È una sistemazione temporanea", spiega l’amministrazione, "dovuta al forte vento degli ultimi giorni, che avrebbe potuto danneggiare l’opera". Un chiarimento che tuttavia non convince l’opposizione. "Sono contrario a questa concezione dell’arte usa e getta", commenta il consigliere del partito democratico Roberto Ganzerli, "la scultura avrebbe dovuto essere valorizzata, si rischia di banalizzare ciò che ha un grande valore".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?