Lorenzo Nicolini morto a 24 anni "Aveva appena trovato lavoro"

Lutto a Spezzano: stroncato da un malore sabato all'ora di pranzo

Lorenzo Nicolini, morto a 24 anni

Lorenzo Nicolini, morto a 24 anni

I genitori erano usciti una mezzoretta per una commissione, quando sono rientrati lo hanno trovato in casa riverso per terra senza vita. Avrebbe dovuto compiere 24 anni a giugno Lorenzo Nicolini, il giovane stroncato da un malore sabato verso l’ora di pranzo nella sua abitazione di via Fiandri a Spezzano. Il padre e la madre erano usciti qualche minuto e il ragazzo si stava occupando del pranzo.

Rientrati in casa lo hanno chiamato più volte, ma non rispondeva. Fino a quando non lo hanno trovato per terra. Sul posto è giunta un’ambulanza del 118, i sanitari hanno provato a rianimarlo, ma non c’è stato nulla da fare, era già deceduto. Sono intervenuti i carabinieri di Fiorano per accertamenti, il magistrato ha disposto l’esame autoptico per stabilire le esatte cause della morte.

La salma al momento è in medicina legale a Modena. Nella giornata di oggi sarà fissati il funerale. Sconvolta la famiglia che riferisce che proprio da oggi Lorenzo avrebbe cominciato a lavorare in una ditta come operaio. Si è sempre impegnato molto, dava una mano con orgoglio nel lavoro nei campi e nelle attività dell’azienda agricola di famiglia, molto conosciuta in paese, la cui titolare è la mamma Beatrice Bertoni. Appassionato di motori, sia auto che trattori, aveva conseguito il diploma all’istituto agrario Lazzaro Spallanzani di Vignola. Commosso il ricordo degli amici: "Voglio ricordarti così, un po’ matto e sempre pronto a farci divertire. Ciao Lori! Insegna agli angeli a guidare i trattori, come hai fatto con me", uno dei tanti messaggi arrivati ieri.

g.a.