Ludopatia, ecco due sportelli di ascolto

Mirandola, il servizio punta a tendere una mano ai cittadini che hanno debiti.

Ludopatia, ecco due sportelli di ascolto

Ludopatia, ecco due sportelli di ascolto

Due sportelli, a Finale e Mirandola, daranno consulenza ai cittadini dell’Area Nord che si trovano in una situazione debitoria, anche determinata da situazioni gioco e ludopatia. L’iniziativa, che offre un servizio gratuito, si inserisce all’interno del progetto "Fuori dai giochi", che si propone il contenimento dell’azzardo ed il contrasto alla ludopatia, promosso da Ausl, Unione Comuni Modenesi Area Nord, Centro Servizi Volontariato Terre Estensi, Società Dolce e Federconsumatori. Nel 2023 – si stima - il valore complessivo del gioco online e fisico nei nove comuni dell’Area Nord ha sfiorato i 145 milioni di euro. Se si sommano i volumi del solo biennio 2022-2023 si superano i 280 milioni di euro: una cifra di poco inferiore a quanto speso per i cantieri della ricostruzione del patrimonio pubblico danneggiato nel cratere del sisma del 2012. "Questo servizio, che verifica la possibilità di accedere alla procedura di esdebitazione secondo quanto definito dalla legge n. 3/2012 – spiegano da Federconsumatori - si rivolge a persone che hanno una situazione debitoria che non permette loro di far fronte alle normali spese quotidiane".

al.b.