Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

Mano semi-amputata con un machete, 25enne operato

Migliorano le condizioni del 25enne di origine pakistana, ferito alla mano con un machete venerdì notte in una rissa avvenuta a Carpi. Nei giorni scorsi, il paziente è stato operato dai chirurghi della mano del Policlinico di Modena, diretta dal dottor Roberto Adani, che lo hanno sottoposto a un complesso intervento di microchirurgia per la ricostruzione dell’arto, che presentava una subamputazione di mano. La lesione aveva interessato le ossa, i tendini, i nervi e i vasi sanguigni. L’intervento è riuscito e la prognosi per il recupero della funzionalità dell’arto è di alcuni mesi con lunga riabilitazione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?