L’area di via 29 Maggio dove prosegue lo smantellamento dei Moduli Abitativi Provvisori
L’area di via 29 Maggio dove prosegue lo smantellamento dei Moduli Abitativi Provvisori

Mirandola, 9 giugno 2015 -

È cominciato nella mattinata di oggi e si concluderà nelle prossime ore lo sgombero dell’area Map (Moduli Abitativi Provvisori) di via 29 Maggio a Mirandola. Le nove famiglie ancora presenti, che non avevano accettato le soluzioni alternative proposte dal Comune – fa sapere l’Amministrazione di Mirandola – sono state fatte uscire dalle abitazioni, non avendo più alcun titolo di rimanere, sulla base delle ordinanze che regolamentano l’uso dei moduli. Lo smantellamento dell’area, iniziato alcuni mesi fa, si era infatti interrotto per permettere agli ultimi residenti di trovare una collocazione in proprio, avendo rifiutato quelle prospettate dal Comune.

Nelle prossime settimane il Comune continuerà a smantellare i Map, fino al completo superamento degli stessi, previsto, come da programma, per la fine del 2015. Nell’area di via 29 Maggio verrà progettata e costruita la nuova stazione delle autocorriere, funzionale al polo scolastico.

«Desidero ringraziare – dice il sindaco Maino Benatti – la Prefettura di Modena, la Polizia di Stato, i Carabinieri, la Polizia Municipale, la Croce Blu di Mirandola, i Servizi sociali, la squadra operai del Comune e tutti coloro che stanno collaborando a questo sgombero, che rappresenta anche un’operazione di equità».