Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Mattarella, oggi il summit ’Abbraccerà’ i Rulli Frulli

A Finale il presidente inaugurerà il polo inclusivo per l’aggregazione giovanile

Pressoché definito il programma del ritorno del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il 20 maggio, tra i comuni modenesi del cratere del terremoto 2012. In questa sua seconda visita, dopo quella a Mirandola il 29 maggio 2017, il capo dello Stato toccherà i due epicentri di quel sisma dell’Emilia, che ha lasciato dietro di sé tanta distruzione e anche vittime. Significative le tappe scelte, a dimostrazione della sua sensibilità ed attenzione attorno ad alcuni temi sociali e alla inclusività. A Medolla, dove tra qualche settimana verrà posata la prima pietra di un monumento alle vittime dell’Haemotronic, oggi sede dell’Unione dei comuni modenesi Area Nord (Ucman), porterà certamente il suo incoraggiamento e l’ammirazione dello Stato per quanto le popolazioni modenesi hanno saputo fare per la ricostruzione del loro tessuto economico e strutturale. A Finale Emilia inaugurerà quella mattina la Stazione Rulli Frulli, un polo multifunzionale per l’inclusione lavorativa di persone con disabilità e l’aggregazione giovanile, ricavato dalla riqualificazione della ex Autostazione degli autobus, e AstroNave Lab, laboratorio artigianale e socio-occupazionale di falegnameria e restauro, con annesso punto espositivo e di vendita dei prodotti realizzati dai ragazzi. "Non è ancora ufficiale – fa sapere il direttore della Banda Rulli Frulli e responsabile della Stazione Federico Alberghini – Certo, se dovesse essere saremmo molto soddisfatti. Penso che sia il risultato di questi anni di lavoro e penso anche che non ci sia cosa migliore che inaugurare il nostro spazio con la più alta carica dello Stato". Intanto, cresce l’attesa per questa visita che Mattarella farà il 20 maggio, anniversario della prima violenta scossa. "Sono felicissimo – ha commentato il sindaco di Medolla e presidente Ucman Alberto Calciolari – perché il presidente ha scelto di venire da noi. E’ un evento unico, meraviglioso e spero che potremo porgergli a nome di tutti i comuni l’accoglienza che merita". Le autorità intanto sono al lavoro per preparare nei minimi dettagli questa visita. Oggi stesso prefetto e questore saranno in mattinata prima a Medolla e poi a Finale, dove insieme ai sindaci compiranno una ricognizione del percorso e del programma di visita. La prossima settimana, invece, tutti insieme verrà fatto il punto con il cerimoniale della Presidenza della Repubblica sugli aspetti organizzativi di questa giornata davvero speciale.

Alberto Greco

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?