Domani alle 19, al Circolo Ribalta di Vignola, Miro Sassolini (voce storica della new wave degli anni ottanta) canta Dino Campana con la poetessa Monica Matticoli (nella foto) e la partecipazione del cantautore Carmine Torchia. Lo spettacolo ‘Verso l’inquieto mare notturno’ è stato presentato in anteprima a Firenze in occasione della Maratona Musicale dedicata a Dino Campana nell’Estate Fiorentina 2018. Lo spettacolo, un omaggio al poeta marradese in voce e canto con atmosfere musicali e melodiche dai sapori mediterranei, è frutto della collaborazione artistica fra il cantante e melodista Miro Sassolini, fra le voci storiche della new wave italiana; la poetessa e performer Monica Matticoli e il cantautore e polistrumentista Carmine Torchia. Il potente canto di Miro Sassolini, la raffinata recitazione di Monica Matticoli, la ritmica vigorosa e gli intensi equilibri armonici di Carmine Torchia danno corpo e sonorità al tema dell’acqua e dell’amore in Dino Campana. ‘Verso l’inquieto mare notturno’ intende esplorare e assaggiare la complessità della scrittura di Campana in cui l’andamento del testo, la sua struttura profonda, nasce nella stessa zona dove nasce la musica: vicino al canto. Il concerto sarà arricchito da una piccola selezione di brani già noti di Miro Sassolini e Carmine Torchia e da qualche inedito realizzato, per l’occasione, dai due artisti insieme a Monica Matticoli.