Una fase degli scontri
Una fase degli scontri

Modena, 7 agosto 2019 - Sette denunce dopo gli scontri prima del derby tra Modena e Reggio Audace. Sette tifosi della Reggiana e del Vicenza, tra i 24 ad i 50 anni, sono stati infatti denunciati dalla Digos per rissa e possesso di oggetti atti ad offendere, dopo uno studio delle immagini delle telecamere di sorveglianza, per gli scontri avvenuti il 26 maggio scorso in occasione del derby calcistico emiliano tra Modena e Reggio Audace, che si è svolto allo stadio ‘Braglia’.

Prima dell’inizio della partita, spiega la questura, un centinaio di tifosi della Reggiana, nei pressi del cavalcavia Cialdini, avevano aggredito un gruppo di sostenitori della compagine modenese, che si stavano recando allo stadio. Aggressione sfociata in scontri e tafferugli. L’identificazione dei responsabili è stata particolarmente difficile anche perché molti dei presenti erano con il volto travisato e, a causa delle condizioni climatiche, avevano anche il capo coperto o gli ombrelli aperti per ripararsi dalla pioggia, situazioni che hanno complicato non poco l’attività investigativa.