Molestie sessuali, palpeggiamenti, carezze: foto generica
Molestie sessuali, palpeggiamenti, carezze: foto generica

Modena, 14 novembre 2019 - Presunto molestatore di ragazzine minorenni sugli autobus per il trasporto pubblico finisce agli arresti domiciliari a seguito di un provvedimento del gip. Si tratta di un 29enne albanese, residente nella nostra provincia, che, secondo le indagini dei carabinieri, avrebbe molestato 15enni e 17enni nel tratto San Prospero-Cavezzo-Mirandola.

I fatti contestati sarebbero avvenuti nel mese di agosto scorso: a seguito di una segnalazione, i carabinieri hanno effettuato degli appostamenti sul bus, fino ad identificare l’uomo e a scoprire come lo stesso si sedesse accanto alle minori toccando loro le gambe.

Il 29enne si trova da ieri ai domiciliari, dopo la misura cautelare emessa dal gip per violenza sessuale aggravata. Nelle indagini sono stati utilizzati anche i video della sorveglianza interna dei mezzi di trasporto pubblico, mentre le minorenni sono state ascoltate dai carabinieri