Le forze dell'ordine in centro a Modena
Le forze dell'ordine in centro a Modena

Modena, 15 ottobre 2021 - Stavano passeggiando in centro quando sono state avvicinate da due ragazzini stranieri. Le tre studentesse, tutte 15enni, hanno iniziato a parlare con i giovani, tra i 16 e i 17 anni facendo un tratto di strada insieme. All'improvviso uno dei minori avrebbe molestato una delle 15enni.

L'aggressione a sfondo sessuale si è verificata ieri, in pieno centro,  accanto a Piazza Roma, e in pieno giorno. Sul posto sono accorse diverse pattuglie dei carabinieri e della polizia di Stato. Dopo di che tutti i minorenni sono stati accompagnati in caserma per essere ascoltati con tutte le cautele del caso. I militari hanno contattato anche i genitori dei vari minori coinvolti.

La testimonianza della vittima è stata ritenuta attendibile dagli inquirenti ma, soprattutto, la conferma di quanto accaduto è arrivata dai filmati di videosorveglianza. E' stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale uno dei due minorenni albanesi, accusato di aver appunto aggredito sessualmente una studentessa 15enne.

Il giovanissimo albanese, insieme a un coetaneo avrebbe avvicinato la ragazzina, che si trovava in compagnia con tre amiche e, poco dopo, nonostante la minore avesse rifiutato le avances dell'arrestato, l'avrebbe appunto palpeggiata e baciata con insistenza. La giovane poco dopo ha composto il 112 e subito sul posto sono intervenute pattuglie dei carabinieri e della polizia di Stato.

Giovedì sera il minore è stato arrestato e nelle prossime ore sarà sottoposto a interrogatorio di garanzia.