Musica, stand e buon cibo. Torna il ’Capodanno estivo’

Il Lunario Fest a Riolunato celebra il Capodanno estivo dell'Appennino con stand gastronomici, intrattenimenti e concerti. L'evento sostiene progetti di ASEOP e promuove la scoperta del paese.

Musica, stand e buon cibo. Torna il ’Capodanno estivo’

Musica, stand e buon cibo. Torna il ’Capodanno estivo’

Dopo l’anteprima di ieri sera, si scatena oggi a Riolunato il Lunario Fest con la dodicesima edizione del ‘Capodanno estivo dell’Appennino’, con stand gastronomici, cocktail bar, mercatini e intrattenimenti per tutti fino a tarda notte con ospiti Paolo Noise e Ginevra Lamborghini. Partecipando alla festa si sostengono i progetti di ASEOP. Dal 2013 infatti la manifestazione Lunario Fest è stata inserita nella rassegna di spettacoli i cui incassi raccolti nelle serate organizzate nei Comuni del nostro Appennino, grazie alla partecipazione di volti noti dello spettacolo, ha permesso di sostenere importanti progetti dell’Associazione sostegno ematologia oncologia pediatrica. Oggi in piazza don Battilani dalle ore 18:30 Dj set , dalle 21:30 Erisu in concerto e da mezzanotte Dj Set by Radio Bruno. Nel piazzale scuole dalle 17 alle 19 Laboratorio naturalistico nel giardino delle scuole "La natura in un sasso" a cura dell’Ente Parchi Emilia Centrale, seguito da animazione per bambini con artisti di strada, TRT crew e truccabimbi. Al Campo di Bonatti dalle ore 18:30 Dj set by Dj Tacc e animazione a cura di Radio Bruno e La Strana Coppia, alle ore 22 Ginevra Lamborghini in concerto, a seguire Dj set by Paolo Noise. Nella centrale piazza dle Trebbo dalle ore 19:30 ‘Nero’, dalle ore 21 il rock dei Well Off in concerto a seguire Roadhogs the spaghetti band. Lungo il percorso della festa bancarelle con prodotti tipici e artigianali. ‘Il nostro obiettivo in questi 12 anni – dicono gli organizzatori – è sempre quello di organizzare un evento che sia in grado di far scoprire e riscoprire a quante più persone possibili il paese di Riolunato e le sue immense ricchezze, racchiuse nel centro storico sconosciuto ai più"

g.p.