Musica, teatro e tante emozioni. Fresu inaugura le Notti Ducali

Via da lunedì alla rassegna inserita nell’Estate Modenese. Martedì in scena Massini e il giornalista Formigli

Musica, teatro e tante emozioni. Fresu inaugura le Notti Ducali

Musica, teatro e tante emozioni. Fresu inaugura le Notti Ducali

Tornano i grandi eventi dell’estate in piazza Roma. Da lunedì prossimo, e per tre serate consecutive, le "Notti Ducali" ci porteranno musica, teatro, emozioni e riflessioni. La rassegna (inserita nel cartellone dell’Estate Modenese) è promossa dal Comune e organizzata da Studio’s con il sostegno della Fondazione di Modena e del Gruppo Hera. "Una tre giorni nel cuore della nostra città, un progetto e un format che vogliamo sviluppare con l’obiettivo di continuare a offrire appuntamenti di partecipazione culturale di qualità", sottolinea l’assessore alla cultura Andrea Bortolamasi.

Ad aprire la seconda edizione di queste specialissime Notti, lunedì 15 luglio alle 21, sarà il celebre trombettista Paolo Fresu con "Impromptus", il nuovo progetto del suo Devil Quartet (con il chitarrista Bebo Ferra, il contrabbassista Paolino Dalla Porta e il batterista Stefano Bagnoli): Fresu ama la musica "meticciata" o, come la definisce lui stesso, "melangé". Ecco allora che il suo supergruppo riesce a divertirsi e a far divertire. È davvero lo spettacolo della musica. Questo primo concerto sarà a ingresso libero e gratuito.

Martedì spazio al teatro civile di Corrado Formigli e Stefano Massini che a Modena porteranno il loro "Titanic", una performance fra giornalismo, storytelling e musica, dedicata all’emergenza climatica. "Il pianeta affonda ma l’orchestrina continua a suonare", dicono il noto giornalista e l’amatissimo commediografo e divulgatore. "Dopo il Covid, la guerra in Ucraina e il conflitto fra Israele e Palestina, i temi del surriscaldamento globale sembrano essere passati in secondo piano", spiegano i due protagonisti che – accompagnati dalla musica dal vivo di Tazio Aprile alle tastiere, Luca ‘Roccia’ Baldini al basso, Massimo Ferri alle chitarre e Mariel Tahiraj al violino – punteranno i riflettori sull’urgenza di salvare la nostra Terra malata. Ultima "Notte Ducale" mercoledì 17 luglio con Fiorella Mannoia che festeggerà i suoi 70 anni con un grande concerto che ripercorrerà tutta la sua carriera, accompagnata da una band e da un’orchestra sinfonica. Per questo evento e per "Titanic" con Formigli e Massini sono ancora disponibili biglietti (i posti sono tutti a sedere) che si possono acquistare presso i circuiti Ticketone, Boxer Ticket, Vivaticket. Info, Studio’s 059 451 646 o studios@studiosonline.it

Stefano Marchetti