Quotidiano Nazionale logo
24 mar 2022

Nella coreografia di Shechter il ritmo del mondo che cambia

Domani il balletto ’Contemporary dance 2.0’ con i danzatori selezionati dal grande artista

Un’immagine tratta dalla coreografia. che vedremo domani sul palco del Comunale
Un’immagine tratta dalla coreografia. che vedremo domani sul palco del Comunale
Un’immagine tratta dalla coreografia. che vedremo domani sul palco del Comunale

"Ritrovarsi in pelle d’oca è il minimo che ci si possa aspettare da uno spettacolo di Hofesh Shechter", hanno scritto su "Le Monde". Nato a Gerusalemme, cresciuto artisticamente a Londra (dove nel 2008 ha fondato la sua compagnia), Shechter è considerato uno dei talenti più brillanti dei nostri anni: per i suoi spettacoli non si limita a ideare le coreografie ma spesso ne crea anche le musiche, la colonna sonora che viaggia al tempo forte della nostra club culture, mixando hip hop, folk, jazz, ma anche un’eco di Johann Sebastian Bach. La sua è una "Contemporary dance 2.0", come enuncia il titolo della creazione che presenterà domani alle 20.30 al teatro Comunale Pavarotti - Freni: alla ribalta vedremo la Shechter II, ovvero – viene annunciato dalla compagnia – "il meglio della nuova generazione di danzatori di livello mondiale fra i 18 e i 25 anni", quelli che hanno nelle vene il ritmo energico di un mondo sempre in movimento e nel corpo l’energia fiera della gioventù. Shechter li ha selezionati personalmente con una call internazionale e li segue passo passo, con un collegamento diretto tra la formazione e l’ingresso nella professione.

Ispirato dalla produzione originale creata nel 2019 per la compagnia di danza contemporanea di Göteborg, in Svezia, lo spettacolo è stato re-immaginato e ha debuttato a Vicenza proprio mercoledì sera: dopo la tappa modenese, si trasferirà a Parigi per restare in cartellone tre settimane al Théâtre de la Ville. "Contemporary dance 2.0" è ricco di riferimenti alla cultura pop, "ma solo una cosa è certa – spiegano dalla compagnia – i ballerini lo fanno a modo loro". Originale e adrenalinico, il lavoro di Shechter cita i videoclip, gli ambienti delle discoteche e tutti gli elementi iconici della danza contemporanea, li rimette in gioco e in fondo si prende anche gioco di loro. Con una fisicità potente, in un clima "furiosamente esaltante" ed elettrizzante. La Hofesh Shechter Company è compagnia residente al Brighton Dome, e il coreografo è artista associato al Sadler’s Wells Theater di Londra: nel 2018 è stato insignito del titolo di Obe (Ordine dell’Impero britannico) per la sua dedizione alla danza e la Bbc ha prodotto il film "Hofesh Shechter’s Clown".

La stagione di balletto del Comunale proseguirà il 27 aprile con i "Preludes" che vedranno in scena Anbeta Toromani, Alessandro Macario e Amilcar Moret Gonzalez. È stato infatti annullato – per i problemi collegati al conflitto in atto – "Il lago dei cigni" con il Balletto Yacobson di San Pietroburgo che ha dovuto cancellare la sua tournée italiana.

s. m.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?