Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 giu 2022

Nuova pista da biathlon sognando le Olimpiadi

A Frassinoro unico impianto in Emilia, domenica festival con la campionessa Wierer

22 giu 2022

Frassinoro terra di fondisti e di biatleti. Dal prossimo anno, infatti, si candida a diventare l’unico comune dell’appennino emiliano ad avere una pista da biathlon.

Il biathlon è uno sport invernale e una disciplina olimpica che combina lo sci di fondo e il tiro a segno con la carabina.

E a Frassinoro, appunto, è in corso di completamento la prima pista omologata per biatleti.

Il progetto, finanziato con fondi regionali e del Pnrr, sarà presentato questa domenica alle ore 16 a Frassinoro in occasione del Summer biathlon festival, alla presenza dell’atleta olimpionica Dorothea Wierer (nella foto), del presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, del presidente della Fisi Flavio Roda e del giornalista Leo Turrini.

Il festival sarà l’occasione per presentare la nuova edizione del trofeo Imso Ceramiche, competizione di skiroll che si svolge dal 2012, interrotta a causa della pandemia e che dal prossimo anno tornerà a essere disputata proprio sul nuovo impianto da biathlon.

"Non vedo l’ora di poter utilizzare il nuovo impianto", sottolinea la campionessa olimpica e madrina dell’evento Dorothea Wierer. "Ora che sono quasi conclusi i lavori della pista, sono curiosa di poterla provare".

Per il sindaco di Frassinoro Oreste Capelli il festival "è un’iniziativa che promuove la conoscenza della disciplina, un’occasione unica di promozione del nostro territorio. A Frassinoro abbiamo dal 2018 una pista da skiroll che oggi vogliamo trasformare nel primo impianto in appennino per il biathlon. Sarà pronto dall’estate 2023, a disposizione degli atleti che prenderanno parte alle olimpiadi invernali di Milano-Cortina del 2026".

In Paesi come la Germania il biathlon suscita un interesse pari al calcio, mentre in Italia è sempre stato uno sport di nicchia praticato solo sulle Alpi.

Frassinoro vanta un’importante tradizione agonistica nello sci di fondo nazionale e più recentemente nel biathlon internazionale. Dalla società sportiva di Frassinoro hanno infatti preso il via numerosi skiman, come Simone Biondini, tecnico della nazionale italiana, Alessandro Biondini, già skiman della nazionale italiana, Gianluca Marcolini, tecnico della nazionale norvegese e tra gli skiman più titolati al mondo, Federico Fontana, team manager della nazionale Usa, e Giovanni Ferrari, tecnico del biathlon statunitense.

Generoso Verrusio

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?