Nuovo look per la stazione dei treni. Ricavati due alloggi sociali

Formigine, accordo siglato tra il Comune e Fer, destinato a chi ha bisogno di un’abitazione .

Nuovo look per la stazione dei treni. Ricavati due alloggi sociali

Nuovo look per la stazione dei treni. Ricavati due alloggi sociali

La riqualificazione della stazione ferroviaria di Formigine prende il via con due nuovi alloggi sociali che vengono messi a disposizione delle famiglie in difficoltà, a lenirne le difficoltà abitative e a ‘riaccendere’ una luce su stabili oggi inutilizzati. Grazie ad un accordo siglato tra il Comune e Fer, la società che gestisce la rete di trasporto pubblico locale, due immobili situati nelle pertinenze della stazione stessa, largamente inutilizzata, saranno quindi destinati a scopi sociali, con l’obiettivo di rispondere all’emergenza abitativa delle famiglie in difficoltà. Gli alloggi, presi in carico dal Comune di Formigine grazie ad una concessione con l’Unione di Comuni del Distretto Ceramico, che li gestirà per i prossimi nove anni, saranno utilizzati per dare una risposta immediata alle difficoltà di reperire alloggi da parte di famiglie che verranno individuate in base alla loro situazione di bisogno. Il progetto, oltre a rispondere alle necessità abitative dei nuclei familiari, sempre di più, in condizioni di fragilità sociale, rappresenta un primo passo nella riqualificazione urbana della zona della stazione, presso la quale verrà realizzato anche un deposito di biciclette a beneficio dei pendolari e non solo, adibendo poi i locali della vecchia biglietteria, oggi inutilizzati, a un’associazione, ancora da individuare, che la adibirà a propria sede.