Nuovo polo della sicurezza: sarà inaugurato domenica

Il complesso è situato su un terreno di 4750 mq. Muratori: "Ora speriamo. nella caserma dei carabinieri".

Nuovo polo della sicurezza: sarà inaugurato domenica
Nuovo polo della sicurezza: sarà inaugurato domenica

È stato presentato ieri mattina in anteprima il nuovo Polo della Sicurezza dell’Unione Terre di Castelli, tra via Per Sassuolo e via Pertini, dove trovano posto (la sede è infatti già completamente operativa) la polizia locale dell’Unione, la Protezione Civile e il Radio Club Lam, associazione di radioamotori che intervengono nelle situazioni di emergenza per ripristinare le comunicazioni radio. Per tutta la città – chiunque fosse interessato potrà quindi partecipare – l’appuntamento con il taglio del nastro è per domenica 17 settembre alle 10,30. In quell’occasione interverranno tra gli altri il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, la sua vice Irene Priolo (che è anche assessora alla Protezione Civile), il prefetto di Modena Alessandra Camporota e il presidente della Provincia, Fabio Braglia. Ad illustrare ieri mattina il nuovo Polo della Sicurezza dell’Unione alla stampa sono intervenuti tra gli altri i sindaci dell’Unione, guidati dalla presidente Emilia Muratori, Pierpaolo Marullo, comandante del Corpo di Polizia locale dell’Unione, Luca Tenuta, coordinatore Gruppo volontari di Protezione civile dell’Unione e Giuseppe Rubini di Radio Club L.A.M. I lavori di realizzazione del nuovo Polo, su progetto di Arkè Studio Associato ed eseguiti da "Gff impianti s.r.l." con sede a San Gregorio di Catania, sono iniziati a dicembre del 2020. Il costo totale è di quasi 3,5 milioni di euro, cifra sostenuta dall’Unione (quindi dagli otto Comuni che la compongono), dalla Regione e dallo Stato.

Il nuovo Polo della sicurezza sorge su un terreno di 4.750 metri quadrati ed è composto da due edifici distinti situati intorno a uno spazio centrale, su cui si affacciano gli uffici della Polizia Locale dell’Unione Terre di Castelli (698 metri quadrati) e la zona dei servizi del Gruppo intercomunale volontari di Protezione civile dell’Unione Terre di Castelli (638 metri quadrati), con la segreteria e la sala corsi e conferenze, e gli uffici del Radio Club L.A.M. "Di fianco al Polo della Sicurezza – ha poi rimarcato la presidente Muratori – abbiamo lasciato un "prato verde" per fare nascere la ’speranza’ della nuova caserma dei carabinieri".

Marco Pederzoli