Modena, 22 marzo 2019 - Una donna di 50 anni, Hannioui Khaddouj, di nazionalità marocchina, è stata uccisa intorno alle 18 in un’abitazione in vicolo dei Grigioni a Finale Emilia, nei pressi di piazza Verdi (video). Per l'omicidio della donna è stato arrestato il nipote 32enne, Mohammed El Fathi, che l'avrebbe sgozzata con quattro fendenti al collo. Il cadavere, in una pozza di sangue, è stato trovato in cucina dal figlio, un 17enne. 

Leggi anche La macabra scoperta del figlio

Sul posto i carabinieri e il 118 (foto): El Fathi è stato portato via con l'ambulanza (video), di recente era stato dimesso da una clinica psichiatrica di Modena.

false

El Fathi, dal carattere schivo secondo i racconti dei vicini di casa,  da meno di un mese aveva raggiunto la Bassa Modenese, e il comune di Finale Emilia, per ricongiungersi con i parenti che abitano lì da tempo. E' stato da subito indiziato del delitto e poi arrestato dai carabinieri poco dopo il loro arrivo.  Poco o nulla si sa al momento sul possibile movente alla base dell'omicidio.

image