Quotidiano Nazionale logo
19 mar 2022

Pan Onlus raddoppia l’impegno Prima pietra per il nuovo edificio

Castelfranco, il sindaco ha inaugurato il cantiere: ospiterà 6 persone bisognose

Ieri mattina è stata posata, in via Emilia Est 75, la prima pietra per l’allargamento della sede della Pan onlus di Castelfranco Emilia, cooperativa sociale che si occupa di dare accoglienza e di re-inserire nella società persone disagiate, disabili, famiglie e anche donne vittime di violenza. Presenti alla cerimonia, tra gli altri, il sindaco Giovanni Gargano, il presidente di Pan onlus Paolo Aldrovandi e il suo vice Andrea Mazzucchi. L’allargamento della sede è previsto a un solo piano e sarà in grado di ospitare un nucleo familiare fino a 6 persone. Il nuovo immobile si integrerà con quello che è già pienamente attivo e che finora, dal 2019 (anno dell’apertura), ha aiutato e reinserito 44 persone. Complessivamente il nuovo immobile costerà circa 300mila euro e, in parte, sarà coperto da una donazione fatta dallo stesso vice presidente di Pan onlus, Andrea Mazzucchi, che nella giornata inaugurale di ieri ha portato anche i saluti del parroco di Castelfranco, Don Remigio. "La pietra posata oggi – ha commentato Gargano – rappresenta appieno un sentimento concreto di speranza e solidarietà". Aldrovandi ha aggiunto: "Noi ci siamo, e non da ieri, con lo sguardo sempre rivolto verso il futuro".

m.ped.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?