Pensionato ucciso con gli psicofarmaci: due condanne in tribunale

Per la morte del 74enne Rocco De Salvatore, dodici anni a Samia El Harim e sei anni e dieci mesi ad Angelo Barbato

Carabinieri
Carabinieri

Modena, 12 ottobre 2023 –  Due condanne in tribunale nel processo di primo grado per la morte del pensionato Rocco De Salvatore, 74enne deceduto a Massa Finalese il 31 luglio dello scorso anno, per una massiccia assunzione di psicofarmaci. Per il reato di omicidio preterintenzionale sono stati condannati a dodici anni di reclusione, Samia El Harim, 37enne di origini marocchine, ed Angelo Barbato, 40enne, che ha ricevuto una pena di 6 anni e 10 mesi. Secondo quanto stabilito dalla procura di Modena, a seguito delle indagini dei carabinieri, sarebbero stati proprio i due imputati a somministrare all’anziano gli ingenti quantitativi di farmaci, nel tempo, fino a provocare il decesso. Nel mentre, in più occasioni, entrambi avrebbero sottratto denaro al pensionato e utilizzato sia la sua abitazione che la sua auto. Momenti di tensione in aula alla pronuncia della sentenza.