Modena, 28 ottobre 2021 - Un agguato, un gruppo di una ventina di persone contro un ragazzo solo: sono tutti minorenni i ragazzi coinvolti nel maxi pestaggio avvenuto ieri pomeriggio intorno alle 14 in via Rainusso a Modena, davanti all'Istituto di formazione lavoro (Ial). Alla fine A quanto tre ragazzini tra i sedici ed i diciassette anni sono finiti al pronto soccorso e guariranno in una decina di giorni. 

Aggiornamento Il pestaggio della baby gang con le spranghe fuori dalla scuola nel video choc

A quanto trapela un gruppo di ragazzini di origine pakistana ha affronatto un coetaneo tunisino: il pestaggio, ripreso nei video dei cellulari dei tanti ragazzini presenti, è stato brutale: la vittima è stata presa a sprangate dopo essere stata accerchiata. Poi, a dare man forte all'aggredito, sono arrivati alcuni suoi amici e lo scontro si è trasformato in una violentissima scazzottata tra due gruppi distinti.

Sull’episodio sono in corso indagini: la polizia sta ricostruendo cosa sia accaduto anche grazie proprio alle immagine girate dai ragazzini, involontari spettatori.