I leprotti saranno curati, svezzati e liberati in estate; lo scorso anno sono stati quasi 50 i leprotti salvati
I leprotti saranno curati, svezzati e liberati in estate; lo scorso anno sono stati quasi 50 i leprotti salvati

Modena, 15 febbraio 2016 – In questi ultimi giorni diversi cittadini hanno portato al Centro fauna selvatica Il Pettirosso, in via Nonantolana 1217 a Modena, nove leprotti feriti da cani o gatti.

L’elevato numero di casi in pochi giorni è legato all’avvio del periodo delle riproduzioni della lepre, tra l’altro con certo anticipo a causa delle temperature non eccessivamente rigide di queste ultime settimane.

I leprotti saranno curati, svezzati e liberati in estate; lo scorso anno sono stati quasi 50 i leprotti salvati e curati per le ferite causate da episodi analoghi.

I volontari dell’associazione, nel sottolineare che sono i proprietari di cani o gatti stessi a portare al Centro i leprotti feriti, ricordano l’obbligo di tenere sotto controllo i propri animali domestici e l’utilizzo del guinzaglio.

Tutte le informazioni sull’attività del Centro fauna sono disponibili nel sito www.centrofaunaselvatica.it, oppure anche sui social network Facebook e Twitter.