Nel corso dell’undicesima cerimonia dei 133 ricercatori sostenuti da Fondazione Umberto Veronesi, il dottore di ricerca Matteo Sensi è risultato vincitore di una Post-Doctoral Fellowship di Fondazione Umberto Veronesi, finanziata dall’azienda Nsa, per un progetto che ha l’obiettivo di realizzare un biosensore per classificare i pazienti con tumore al seno e al polmone. Questo studio sarà interamente sviluppato presso il dipartimento di Scienze della Vita di Unimore. L’obiettivo del progetto sarà dunque realizzare un biosensore, ossia un dispositivo in grado di rilevare e distinguere le diverse isoforme del fattore trascrizionale (Nfya) coinvolto nella progressione dei tumori al polmone e al seno. La classificazione dei pazienti oncologici sulla base dello stato del tumore porterà al miglioramento della cura e alla definizione di piani di trattamento personalizzati.