Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Prignano, incendio in un’azienda agricola. Distrutti stalla e fienile

Il rogo è esploso nel pomeriggio, sul posto decine di squadre dei vigili del fuoco Messe in salvo tutte le mucche

Ultimo aggiornamento il 9 settembre 2018 alle 20:23
I vigili del fuoco sono rimasti ore sul posto per domare l’incendio

Prignano, 9 settembre 2018 – Un grosso rogo è scoppiato alle 14.30 circa a Prignano, in località Pescarola, presso l’azienda agricola Bedini Giuseppe, una delle più note in zona. Il fienile e la stalla sono andati a fuoco – pare - in seguito a uno scoppio e le fiamme sono divampate tutto il pomeriggio. Sono state messe in salvo subito le prime mucche e qualche mezzo agricolo, mentre alcuni trattori sono rimasti tra le fiamme. Decine le squadre dei vigili del fuoco arrivate da tutta la provincia (anche da Bologna) per domare l’incendio e continuare nel salvataggio degli animali. Durante le operazioni di salvataggio degli animali tre Vigili del Fuoco sono rimasti leggermente intossicati dal fumo e sono stati soccorsi dall’ambulanza. Fortunatamente niente di grave. Le cause dell’incendio sono da accertare. Sul posto i Carabinieri di Prignano.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.