Quotidiano Nazionale logo
15 mar 2022

Prignano piange Macchioni, una vita tra politica e Anpi

Il capogruppo di maggioranza è scomparso improvvisamente a soli 58 anni

La comunità di Prignano piange la prematura scomparsa, a soli 58 anni, di Dante Macchioni, capogruppo di maggioranza in consiglio comunale per la lista "Futuro per Prignano" e per diversi anni presidente della sezione prignanese dell’Anpi. "Abbiamo tutti appreso con grande dolore scomparsa di Dante (un malore improvviso, ndr) – commenta il sindaco Mauro Fantini – avvenuta sabato sera, quando si stava recando ad assistere l’anziana madre. Personalmente perdo un amico sincero, e tutta la nostra comunità perde una persona perbene, onesta, stimata e ben voluta, da sempre animata da una grande passione civile. Alla moglie Tilde e ai suoi due figli, esprimo le più sentite condoglianze e la più grande vicinanza". Anche tutto il consiglio comunale, maggioranza e minoranza, esprime le più sentite condoglianze ai familiari. L’attuale presidente dell’Anpi di Prignano, Walter Telleri, aggiunge: "Dante è stato presidente dell’Anpi fino all’autunno scorso. Con lui se ne va un amico e una persona che ha fatto tanto per il proprio paese e per la sezione locale della nostra associazione. Lodevole ad esempio il suo lavoro nelle scuole per lo studio della figura di Franco Cesana, così come la sua determinazione per ricordare, ogni 10 aprile, la figura di Mario Allegretti". Anche Alberto Fognani, collega di lavoro di Dante, piange l’amico scomparso. "Dante – dice – era un progettista e disegnatore meccanico per il Gruppo Sacmi. Lavoravamo insieme da tempo". I funerali avranno luogo domani alle 11 presso la Funeral Home di Modena.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?