La polizia illustra l’operazione
La polizia illustra l’operazione

Modena, 14 settembre 2020 - Grazie a numerosi alias e a contatti nel paese d’origine è riuscito a far perdere le proprie tracce per 18 lunghi anni. Gli uomini della mobile della polizia di Stato non si sono mai dati per vinti però e alla fine lo hanno rintracciato e catturato In carcere un 50enne rumeno latitante dal 2002 e destinatario di un provvedimento di cumulo pene per ben 11 anni di carcere.

L’uomo, secondo le accuse era a capo di un’organizzazione dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e allo sfruttamento della prostituzione anche di ragazzine minorenni proprio nella nostra città. Il rumeno si occupava in sostanza di reclutare le lucciole poco più che bambine nel nord Europa per poi portarle a Modena e indurle alla prostituzione. Con l’operazione Satra del 2002 la mobile aveva smantellato l’organizzazione criminale ma da subito il rumeno si era reso irreperibile. Il 9 settembre lo sfruttatore è stato intercettato in Romania, arrestato e ‘consegnato’ all’Italia per scontate la pena.