Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
30 mag 2022

"Questa terra è fucina di idee innovative"

Pubblicato il ’racconto’ di Stefano Accorsi dedicato alla ’Via Emilia’ "Il futuro è già qui"

30 mag 2022

’La Terra dei Motori’ è il nuovo videoracconto con cui Stefano Accorsi, testimonial dell’Emilia-Romagna, celebra la Motor Valley sui suoi canali social (oltre 990 mila follower) nell’ambito del progetto di promozione turistica triennale ’Via Emilia’ realizzato da Apt Servizi Emilia-Romagna. Le immagini del filmato, con la voce di Accorsi, sono tratte dal docufilm ’Motor Valley’ del regista Stefano Ferrari presentato alla Sala Truffaut di Modena, in occasione del Motor Valley Fest. Il filmato, con la voce di Accorsi, su testo del giornalista e scrittore Leo Turrini è un inno celebrativo della Terra dei Motori, di quei rumori da corsa che sono quasi "una versione post moderna dell’inno di Mameli" come recita Accorsi nel video. Un orgoglioso omaggio a questa terra fucina di idee innovative, coraggiose e, "non di rado audaci", ma anche una celebrazione della terra come lavoro nei campi, le cui fatiche hanno forgiato il temperamento degli emiliani, rendendoli lungimiranti e sensibili alle semplici gioie della vita.

"Veniamo da lontano. Per andare ancora più lontano – racconta nel video l’attore ̶ Una volta chiesero ad Enzo Ferrari come avesse fatto a intuire che da una zona agricola come Maranello sarebbero un giorno usciti i migliori ingegneri e meccanici del mondo, abbassò gli occhiali scuri e diede una risposta definitiva: Solo chi ha conosciuto la fatica estenuante del lavoro nei campi aveva la sensibilità per comprendere in anticipo la portata rivoluzionaria del motore, della meccanica, della macchina. Ecco, veniamo da lì - prosegue Accorsi- dalla Terra, una formidabile spinta verso l’innovazione, lo sviluppo incessante di idee coraggiose, non di rado audaci. Ma veniamo, anche, dall’allegria. È la ricerca del divertimento a farci vedere un traguardo in fondo ad ogni rettilineo, a trasformare ogni curva in un circuito da percorrere a tutto gas. Sì, siamo la Motor Valley. Siamo il passato che viaggia nel presente immaginandosi nel futuro. Che è già qui"

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?