Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
27 mag 2022

Raccolta fondi per don Rigoldi

Mirandola, domani serata a sostegno della sua Fondazione

27 mag 2022

Don Gino Rigoldi, a lungo cappellano dell’Istituto penale per minorenni "Beccaria" di Milano e fondatore dell’omonima Fondazione che si occupa di reinserimento sociale di giovani ex detenuti e non solo, la quale porta il suo nome, torna a Mirandola. Questo prete che negli anni ha fornito aiuto a tantissime centinaia di giovani, creato associazioni operanti anche in Romania e dato casa a tanti ragazzi, sarà ospite domani del Kiwanis Club Modena, che ha organizzato nella città dei Pico a Villa Tagliata (via Nuvolari, 23) una riunione "conviviale" a scopo benefico per raccogliere fondi a sostegno dei suoi progetti e delle sue iniziative. Promotore della serata il commendator Fausto Nicolini, titolare di un affermato studio professionale fin dalla fine degli anni Novanta in contatto con questo sacerdote milanese, che spiega come è nato il sodalizio e la collaborazione con la realtà della Fondazione Don Gino Rigoldi. "Tramite il sottoscritto – dice Nicolini che ha collaborato anche con la onlus locale ’Il Porto’ di don Giorgio Govoni – anni fa si è cominciato ad inserire ragazzi provenienti dalle sue case. Prima abbiamo fatto una riunione con alcuni imprenditori di Mirandola, poi si è cominciato ad assumere qualcuno, che nel tempo ha deciso di stabilirsi qui e mettere su famiglia". A oggi sono oltre 25 i giovani di don Rigoldi che hanno trovato accoglienza e lavoro nel modenese e che si sono inseriti ed integrati nel tessuto locale.

A don Gino, che durante la serata terrà un intervento sulla emarginazione giovanile e la cultura della solidarietà, sarà consegnato un attestato e offerta una copia della ristampa del libro dedicato alla figura di don Giorgio Govoni, inoltre gli sarà devoluto in dono l’intero ricavato della serata e della pesca di beneficenza organizzata in suo onore.

Alberto Greco

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?