Raffaele Esposito
Raffaele Esposito

Modena, 18 luglio 2019 - Sarà giudicato con rito abbreviato il prossimo 21 novembre Raffaele Esposito, 34 anni, accusato di aver ucciso la lucciola 31enne Nicoleta Vasilica, trovata carbonizzata a settembre dello scorso anno alle porte di Modena ma anche di aver violentato una 28enne di Zocca e tentato di sequestrare un’altra giovane di Savignano sul Panaro.

L’avvocato dell’uomo, Caterina Morandi, ha chiesto che il proprio assistito sia sottoposto a consulenza psicologica per descriverne la personalità ma la perizia non condizionerà il rito. L’ex cuoco 34enne è accusato di omicidio volontario, distruzione di cadavere, violenza sessuale e tentato sequestro di persona. In aula si sono costituite parte civile la 28enne di Zocca vittima dello stupro e la Casa delle donne contro la violenza.