Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Rilevatori d’identità per la Municipale

Il Comune di Castelfranco Emilia ha dotato la propria polizia locale di un nuovo strumento: il Gabinetto di Polizia Scientifica. "Un investimento pari a 40.000 euro – informa l’amministrazione - che abbiamo voluto fare come segnale per rafforzare maggiormente la sicurezza del territorio comunale. Lo strumento servirà per effettuare i rilievi fotodattiloscopici, ossia a rilevare le impronte digitali e i dati somatici, attraverso delle foto, sulle persone che verranno fermante e delle quali non si riesce a risalire all’identità o che sono sprovviste di documenti". Il sindaco Giovanni Gargano ha aggiunto: "Questo importante investimento è un altro segnale che vuole dare l’amministrazione per rafforzare la sicurezza sul nostro territorio. Siamo sempre vicini ai cittadini". Il comandante della polizia locale Cesare Augusto Dinapoli ha rilevato: "Fino ad oggi il procedimento di riconoscimento delle persone veniva effettuato nei comuni che erano dotati dello strumento, come Modena o Terre dei Castelli, quindi ogni volta dovevamo impiegare più di una risorsa per il servizio, che durava così molto più tempo. Da oggi, invece, le procedure saranno molto più veloci e immediate".

m.ped.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?