Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
27 apr 2022

Samantha Migliore morta dopo il ritocco, il marito: "Chiedo l’affido dei cinque figli"

Antonio Bevilacqua vorrebbe prendersi cura di loro. La famiglia, tramite il legale, si sta interfacciando con i servizi sociali

27 apr 2022
valentina reggiani
Cronaca
featured image
Samantha Migliore e il marito Alberto Bevilacqua
featured image
Samantha Migliore e il marito Alberto Bevilacqua

Modena, 27 aprile 2022 - Non lascerà i bambini da soli: rappresentano la sua famiglia. L’amore è più forte e, soprattutto in una tragedia così grande, ciò che alla fine ‘salva’. Chiederà l’affidamento dei cinque figli di Samantha Migliore il marito Antonio Bevilacqua. I ragazzini, nati nell’ambito di due differenti relazioni della vittima hanno tra i cinque e i 17 anni. In questi giorni, appreso del decesso della giovane mamma tutta la famiglia, originaria di Napoli è arrivata a Maranello: la mamma della 35enne ma anche fratelli e sorelle. Insieme si stanno prendendo cura dei minori, sconvolti per l’accaduto.

AGGIORNAMENTO / Lo strazio della figlia al funerale: "Ti avrei voluta alle mie nozze"

Approfondisci:

Samantha Migliore morta per il ritocco al seno: giovedì l'autopsia

Antonio e Samantha si erano conosciuti sui social sette mesi fa e il 12 marzo scorso avevano pronunciato il fatidico sì, sperando in una felice vita insieme. Avevano tutto: i bambini e una nuova casa in cui trasferirsi ma una tragedia ha cancellato i loro sogni. "Ci stiamo interfacciando con i servizi sociali per capire come muoverci – spiega Daniele Pizzi, l’avvocato nominato da Antonio Bevilacqua. – Il mio assistito non è il loro padre ma li adora, sono la sua famiglia e la sua intenzione è quella di ottenere l’affidamento. Per questo – sottolinea il legale - vogliamo capire che tipo di provvedimenti saranno presi nei loro confronti da parte dei servizi sociali con i quali, appunto, siamo in contatto. Lui da subito ha specificato che li sente come propri figli e ci tiene ad ottenere l’affidamento dei ragazzi. E’ un gesto d’amore che il mio assistito si sente di fare".

Come noto alcuni dei figlioletti di Samantha erano nati dalla precedente relazione con l’ex compagno, finito in carcere con l’accusa di tentato omicidio dopo che, a novembre 2020 l’uomo aveva sparato un colpo in testa alla 35enne. Samantha, però, quella volta ce l’aveva fatta e aveva continuato a guardare al futuro con coraggio e determinazione. Ai suoi bambini la 35enne voleva donare una famiglia caratterizzata dall’amore ed ora il marito vuole portare avanti quello che era il ‘progetto’più importante di Samantha. Intanto Antonio Bevilacqua, insieme ai bambini si è trasferito nella nuova casa, quella che avrebbe dovuto essere il nido d’amore per i due sposi. Domani sul corpo della giovane mamma sarà effettuata l’autopsia: solo l’esito dell’esame potrà stabilire con certezza cosa l’abbia condotta alla morte. Samantha – conferma l’avvocato Pizzi – si era sottoposta allo stesso trattamento due anni fa, affidandosi sempre alle mani ‘non qualificate’ dell’indagata, Pamela Andress. Probabilmente l’intenzione era quella di migliorare ulteriormente il proprio aspetto fisico, chiedendo un ulteriore ritocco che però – sarà l’autopsia a stabilirlo – le sarebbe costato la vita.

L’avvocato Daniele Pizzi nel frattempo, d’accordo con il proprio assistito ha messo insieme un pool di consulenti: un’iniziativa della difesa volta a far luce e indagare a 360 gradi su quanto accaduto lo scorso giovedì nell’abitazione di Maranello, dove Samantha si è spenta dopo un terribile malore. Una decisione volta a non lasciare nulla di intentato e a non tralasciare alcun ‘indizio’ che possa portare alla verità sul decesso della giovane mamma. ‘Passaggi’ e accertamenti tecnici di supporto a quelli disposti dall’autorità giudiziaria per ottenere – come sottolinea l’avvocato – giustizia e verità su una morte tanto assurda quanto terribile.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?